iMons
i Mons

Cosa sono iMons?

eh… bella domanda… iMons sono delle creature particolari: sono la fonte di molte cose che vediamo quotidinanamente, la saggezza che si conserva nel tempo, gli “angeli custodi” delle nostre passeggiate… si manifestano solo in occasioni particolari…
iMons2

Dove vivono iMons?

In realtà iMons non vivono in un posto preciso: Berto li ha trovati nel bosco sopra casa sua, in una piccola Valle della Bergamasca: la Val di Scalve.
IMons vivono in un posto magico chiamato bosco: tutti ci possiamo andare, ma solo i più fortunati potranno stare alla presenza dei nostri piccoli amici!
iMons3

Quali caratteristiche hanno?

L’anatomia di un Mons non è ancora chiara… dalle testimonianze che ci sono pervenute possiamo dire che sono esserini minuscoli, di varie dimensioni, con tasche colorate sul loro corpo e cappelli variopinti… ma per saperne di più dovremo aspettare che si rivelino nella loro interezza.

Conosciamo meglio i nostri amici!

 

Vi presentiamo i nostri amici Mons e loro nomi…

i Mons nerf

Nerf

Questo è un Mons appena comparso! Ha il cappello giallo, un abito immacolato e privo di tasche. In particolare questo piccolo amico si chiama Nerf. I Mons hanno un nome che potrebbe indicare la loro attitudine nei compiti che svolgeranno una volta adulti.
Nerf è sempre in movimento, in continuo mutamento! Vola a zig zag tra le piante e i fiori e non sta fermo un momento!
trespol

Trespol

Trespol è un Mons al secondo stadio evolutivo, la sua tasca comincia a formarsi e il cappello è diventato rosso… Trespol ama stare sopra gli alberi; vola fino ai rami più alti e osserva la natura dall’alto. Secondo i suoi amici, la sua tasca sarà quella dell’osservazione…
righel

Righel

Righel ha già una tasca ben definita e ben cucita sul suo abito: la tasca della precisione. Righel infatti è un tipo molto puntiglioso: quando segue i Mons che seminano l’erba dei prati, si arrabbia tantissimo se i semi non sono sparsi in modo ordinato e torna indietro a spostarli uno a uno… e che dire di quella volta in cui un albero aveva fatto crescere tutti i rami su un lato del suo tronco, per prendere meglio il sole… povera pianta, ha ricevuto una bella sgridata da Righel…
grop

Grop

Grop è un Mons… adolescente! Ha due tasche: quella della testardaggine e quella del sogno… due qualità particolari. Grop vuole fare le cose a modo suo e quando si impunta su una questione, nulla lo fa smuovere. La comunità dei Mons crede che Grop da grande diventerà un Mons marinaio, abile nell’arte dei nodi, sicuro di seguire le giuste stelle per aiutare gli uomini a giungere a destinazione e con la giusta dose di “sogni” per affrontare le tempeste in burrasca senza aver paura.
Fanal

Fanal

Fanal è un Mons che sta davvero per arrivare al suo stadio adulto! Ha le braccia e questo gli permette di afferrare piante e foglie. Ha una sola tasca perchè si sta sviluppando la sua caratteristica principale: la luminosità!
Insieme ai Mons che hanno questa capacità, Fanal darà indicazioni alle lucciole perché illuminino il lavoro dei Mons nella notte, nelle miniere o nelle galleria ventose…

iMons
il risveglio!

I Mons non sono nati, i Mons c’erano già!

Il ritrovamento più recente, fino ad ora, è quello raccontato da Berto nel libro “Il risveglio”. Queste creature si mostrano solo ad alcune persone e Berto è uno di quelle! Si manifestano quando il mondo ha bisogno di loro e ci aiutano a comprendere le meraviglie del bosco e della natura. Se vuoi saperne di più seguici su Instagram e Facebook e sapremo svelare i segreti dei Mons.



Scopri di più

libro i mons